news sito
Note legali | Privacy | Mappa del sito | Contatti | Rss
Calendario
< agosto 2017 >
DLMM GVS
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
SERVIZI
LINK

attività regolamentate: AUTORIPARATORI

 

 

 

UNIFICAZIONE DELLE SEZIONI MECCANICA-MOTORISTICA ED ELETTRAUTO NELLA NUOVA SEZIONE DENOMINATA “MECCATRONICA”

Dal 5 gennaio 2013 l’attività di autoriparazione si riduce in tre sezioni:

a)      MECCATRONICA

b)     CARROZZERIA

c)      GOMMISTA

Poiché, a seguito dell’entrata in vigore della Legge 11 dicembre 2012, n. 224, le precedenti sezioni di meccanica-motoristica e di elettrauto sono state accorpate nell’unica sezione denominata meccatronica. Tutti coloro che intendono iniziare l’attività di meccanica-motoristica o di elettrauto, ora meccatronica devono essere in possesso dei requisiti professionali previsti per entrambi i settori di attività.

La medesima Legge prevede disposizioni transitorie rivolte alle imprese già in attività alla data del 5 gennaio 2013, in particolare:

a)      Le imprese che sono iscritte nel registro delle imprese e già abilitate per la sezione meccanica-motoristica o per la sezione di elettrauto possono proseguire le rispettive attività per cinque anni, ovvero fino al 5 gennaio 2018;

Entro tale termine le persone preposte alla gestione tecnica delle predette imprese dovranno frequentare con esito positivo un apposito corso professionale il cui programma dovrà essere stabilito daslle Regioni e dalle Provincie autonome di Trento e Bolzano ( tale disposizione non si applica ai responsabili tecnici, anche se titolari dell’impresa, che abbiano già compiuto cinquantacinque anni (55) alla data del 5 gennaio 2013;

b)   Le imprese che sono iscritte nel Registro delle imprese e sono già abilitate sia alle attività di meccanica-motoristica sia a quella di elettrauto sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività di meccatronica.

Dal 31 luglio 2010 per intraprendere le attività di autoriparazione l’interessato dovrà presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.).

La SCIA potrà essere allegata al modello di Comunicazione Unica (di iscrizione o variazione) al Registro delle Imprese e l’attività potrà essere iniziata nello stesso giorno della sua presentazione.

 

Requisiti

Per l'esercizio dell'attività di autoriparazione è richiesto il possesso dei requisiti specificamente indicati nell'art. 7 della legge citata.

Qualora come preposto alla gestione tecnica sia nominato un associato in partecipazione occorre  allegare copia del contratto registrato da cui risulti il numero di ore e/o il compenso minimo per la prestazione dell’associato/percentuale di partecipazione agli utili. Nel Contratto di associazione in partecipazione devono essere riportate tutte le tipologie di attività per le quali l'associato apporta il proprio lavoro.

La nomina di un  nuovo Responsabile Tecnico prevede il pagamento della tassa di concessione governativa di € 168,00 e l'originale dell'attestazione di versamento deve essere depositato presso la Camera di Commercio.

Il preposto alla gestione tecnica deve possedere, oltre ai requisiti tecnico professionali, i seguenti requisiti:

 

Personali e morali

 

Professionali

Ultimo aggiornamento : 14/05/2014 11:53:39
Per informazioni rivolgersi a :
Ufficio : marchi e brevetti
Indirizzo : Via Papandrea n. 8 - 08100 - NUORO
Orari : Lunedì e Martedì dalle 15,30 alle 17,00
Telefoni : 0784 242550
Fax : 0784 235083
Email : roberto.lai@nu.camcom.it
PEC : attivitareg@nu.legalmail.camcom.it
Tag : 
News correlate
Non ci sono news correlate
Hai trovato ciò che stavi cercando?
L'informazione ti è stata utile?
<< Attività regolamentate: impiantisti
Attività regolamentate: imprese di pulizie >>
 
logo twitter CCIAA Nuoro
logo facebook CCIAA Nuoro