news sito
Note legali | Privacy | Mappa del sito | Contatti | Rss
Calendario
< agosto 2017 >
DLMM GVS
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
SERVIZI
LINK

attività regolamentate: facchinaggio

 

Le attività di facchinaggio soggette agli adempimenti previsti dal regolamento D.M. 221/2003 recante disposizioni di attuazione dell'art. 17 L. 05.03.2001 n. 57, in materia di riqualificazione delle imprese di facchinaggio sono le seguenti:

  1. portabagagli, facchini e pesatori dei mercati agro-alimentari, facchini degli scali ferroviari, con presa e consegna dei carri, facchini doganali, facchini generici, accompagnatori di bestiame con attività preliminari e complementari; facchinaggio svolto nelle aree portuali da cooperative derivanti dalla trasformazione delle compagnie e gruppi portuali in base all'art. 21 della L. 28.01.1994, n. 84 e successive modificazioni ed integrazioni;
  2. insacco, pesatura, legatura, accatastamento, disaccatastamento, pressatura, imballaggio, selezione e cernita con o senza incestamento, insaccamento od imballaggio (con riferimento a prodotti ortofrutticoli, carta da macero, piume e materiali vari, mattazione, scuoiatura, toelettatura e macellazione, abbattimento piante destinate alla trasformazione in cellulosa o carta) gestione del ciclo logistico come magazzinaggio inteso in senso lato;
    pulizia di magazzini e piazzali - in caso l'attività venga così dichiarata, per l'iscrizione si farà riferimento al DI 221/03, anziché alla legge che disciplina le pulizie, considerandola norma speciale;
    presa e consegna, recapiti in loco, deposito colli e bagagli sono da considerarsi attività miste o accessorie rispetto al trasporto c/t. Per l'applicazione del Decreto si prenderà in considerazione solo la parte del facchinaggio.

Tutte le imprese esercenti il facchinaggio devono presentare denuncia al Registro Imprese

Dal 31 luglio 2010 per intraprendere le attività di facchinaggio l’interessato dovrà presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.). 

La SCIA potrà essere allegata al modello di Comunicazione Unica (di iscrizione o variazione) al Registro delle Imprese e l’attività potrà essere iniziata nello stesso giorno della sua presentazione.

 

Requisiti

Personali e morali

Ultimo aggiornamento : 14/05/2014 11:53:57
Per informazioni rivolgersi a :
Ufficio : marchi e brevetti
Indirizzo : Via Papandrea n. 8 - 08100 - NUORO
Orari : Lunedì e Martedì dalle 15,30 alle 17,00
Telefoni : 0784 242550
Fax : 0784 235083
Email : roberto.lai@nu.camcom.it
PEC : attivitareg@nu.legalmail.camcom.it
Tag : 
News correlate
Non ci sono news correlate
Hai trovato ciò che stavi cercando?
L'informazione ti è stata utile?
<< Attività regolamentate: imprese di pulizie
 
logo twitter CCIAA Nuoro
logo facebook CCIAA Nuoro