17 aprile 2020

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE MPMI PER L’ABBATTIMENTO DEI TASSI DI INTERESSE SUI FINANZIAMENTI

Ultimi aggiornamenti:

28.05.2020 | PUBBLICAZIONE ELENCO DEL 27/05/2020 CONTENENTE LE ISTANZE AMMESSE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

E' stato approvato l’elenco delle domande ammesse a beneficiare del contributo a valere sul Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI per l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti approvato con determinazione del Segretario Generale n.86 del 17/04/2020.

- visualizza l'elenco del 28.05.2020

- Determinazione del Segretario Generale n. 102 del 28/05/2020

 


 

26.05.2020 | PUBBLICAZIONE ELENCO DEL 21/05/2020 CONTENENTE LE ISTANZE AMMESSE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

E' stato approvato l’elenco delle domande ammesse a beneficiare del contributo a valere sul Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI per l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti approvato con determinazione del Segretario Generale n.86 del 17/04/2020.

- visualizza l'elenco del 21.05.2020

- Determinazione del Segretario Generale n. 98 del 26/05/2020


 15.05.2020 | PUBBLICAZIONE ELENCO DEL 15/05/2020 CONTENENTE LE ISTANZE AMMESSE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

E' stato approvato l’elenco delle domande ammesse a beneficiare del contributo a valere sul Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI per l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti approvato con determinazione del Segretario Generale n.86 del 17/04/2020.

- Visualizza l'elenco del 15.05.2020

- Determinazione del Segretario Generale n. 94 del 15/05/2020


07.05.2020 | PUBBLICAZIONE ELENCO DEL 07/05/2020 CONTENENTE LE ISTANZE AMMESSE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

E' stato apprvato l’elenco delle domande ammesse a beneficiare del contributo a valere sul Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI per l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti approvato con determinazione del Segretario Generale n.86 del 17/04/2020.

- Visualizza l'elenco del 07.05.2020

- Determinazione del Segretario Generale n. 91 del 07/05/2020


 17.04.2020 | Pubblicazione BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE MPMI PER L’ABBATTIMENTO DEI TASSI DI INTERESSE SUI FINANZIAMENTI 

In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di commercio di Nuoro istituisce un contributo a fondo perduto alle MPMI della propria circoscrizione territoriale per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti finalizzati a favorire gli investimenti produttivi e la liquidità necessaria per la gestione aziendale in una fase economica di estrema criticità.

Il Bando si inserisce nell’ambito delle iniziative promozionali a favore delle imprese adottate dal sistema camerale nazionale, anche in attuazione dell’art. 125 del Decreto “Cura Italia” che ha previsto la possibilità per le Camere di commercio di realizzare specifici interventi per contrastare le difficoltà finanziarie delle PMI e facilitarne l'accesso al credito.

 

- Leggi il bando

- Compila la domanda

- Scarica la dichiarazione de minimis

 


 

FAQ (aggiornate al 24/04/2020)

1. La domanda può essere presentata tramite un intermediario (commercialista, consulente...) previa delega alla firma digitale della domanda, se l’azienda non disponesse di firma digitale?

Si può delegare un consulente: naturalmente, la delega dovrà essere allegata alla PEC da inoltrare al protocollo camerale (FASE 2 del procedimento di inoltro dell’istanza).

 

2) E’ corretto che quando vado a creare il .pdf dall’email contenente la ricevuta di avvenuta compilazione si generi un .pdf dell’intera mail?

Si, ed è corretto inviare al protocollo tutta la ricevuta (tutta l'email) in formato .pdf, insieme agli altri allegati richiesti dal Bando.

 

3) La possibilità di partecipazione è riservata solo a chi ha avviato o avvia un finanziamento nel periodo dal 24 febbraio al 31 dicembre 2020? Oppure anche a chi ha avviato precedentemente il finanziamento ed è in corso nel suddetto periodo di tempo?

Per poter accedere al contributo di cui al Bando in oggetto, i finanziamenti devono essere stati sottoscritti non prima del 24 febbraio 2020.

 

4) Il limite di euro 80.000,00 a finanziamento, di cui al comma 1, art.5 del Bando, è da intendersi come importo massimo ammissibile su cui computare gli interessi da abbattere, indipendentemente dall'importo del finanziamento ottenuto? Ad es. l’azienda ottiene dalla banca un finanziamento di Euro 200.000. Possiamo concorrere all'abbattimento fino a 80.000 euro?

Si: nel caso specifico, la CCIAA pagherebbe gli interesse relativi all’importo di  80.000,00 euro, sempre nel limite massimo di un contributo (ammontare degli interessi) non superiore a 4.000,00 euro.

 

5) Ho inviato la domanda ma non mi ha chiesto di allegare la dichiarazione de minimis. Devo inviarla separatamente?

Il modello de minimis deve essere allegato alla pec FASE 2 del procedimento di presentazione dell'istanza, insieme con tutti gli altri allegati richiesti (è necessario seguire la procedura indicata nell'Avviso).

 

6) Se l'importo di interessi del finanziamento per cui si chiede il contributo è pari a 2.288€, è possibile fare un'altra domanda relativamente ad un altro finanziamento fino a raggiungere i 4.000€?

Si, è possibile cumulare più finanziamenti fino a raggiungere il limite di 4.000,00 euro. In ogni caso, la CCIAA di Nuoro concorrerà a pagare gli interessi fino ad arrivare all’importo di 80.000,00 euro di finanziamento.

 

7) Possono presentare domanda le imprese che beneficiano di finanziamenti erogati dalla società finanziaria COOPFIN?

Si, il contributo sarà erogato sui finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari iscritti all’Albo unico di cui all’art. 106 TUB e iscritti all’Elenco degli operatori di microcredito di cui all’art. 111 TUB.

 

8) In che misura il contributo verrà riconosciuto? Il prestito deve avere caratteristiche particolari?

Il contributo consiste in un apporto a fondo perduto erogato in un’unica soluzione finalizzato all’abbattimento del tasso d’interesse (TAEG) sui finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari con contratti stipulati a partire dal 24 febbraio 2020 e fino al 31/12/2020 - salvo proroga - per le finalità indicate all'ARTICOLO 5 del Bando. L’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento viene determinato nella misura del 100% degli interessi corrisposti fino ad un contributo massimo di 4.000 euro.

E’ possibile visionare il Bando nella parte superiore di questa pagina

 

9) Un’associazione culturale può presentare richiesta di contributo a valere sul Bando?

Si, qualora sia regolarmente iscritta al Registro delle imprese, in regola col pagamento del diritto annuale e con tutti gli altri requisiti richiesti dal Bando.

 

10) E’ finanziabile tramite il bando della Camera di Commercio di Nuoro lo strumento del “fido anticipo su contributi a scadenza"?

No, i finanziamenti a revoca non sono parte dello strumento di sostegno del Bando.

 

11) Vorremo sapere se è possibile presentare più domande sino al raggiungimento degli 80.000 euro di capitale finanziato o se un'azienda può presentare una sola domanda.

E’ possibile presentare più di una richiesta di contributo, nel rispetto dei massimali indicati nel Bando. Ad esempio, se oggi si presenta una domanda di contributo per un finanziamento di euro 25.000,00 i cui interessi sono pari a 1.500,00 euro, entro il 31/12/2020 è possibile presentare richiesta di contributo in capo ad un'altra pratica di finanziamento, ad esempio per 100.000,00 euro, ma quest'ultima verrebbe accolta nei limiti complessivi indicati nel Bando, ovvero finanziamento massimo 80.000,00 euro (80.000-25.000=55.000,00 euro per il secondo finanziamento) e max 4.000,00 di contributo complessivo (quindi contributo 4.000-1.500= 2.5000,00 per il secondo finanziamento).

 

12) La PEC da utilizzare nella FASE 2 può essere quella dell’intermediario delegato per la firma digitale?

Si può delegare un consulente sia per la firma digitale che per l'invio tramite PEC: naturalmente, la delega dovrà essere allegata alla PEC da inoltrare al protocollo camerale (FASE 2 del procedimento di inoltro dell’istanza).

 

13) Ho compilato la domanda online e devo inviare la ricevuta della domanda in formato pdf con la firma digitale: ho ricevuto una mail con il testo della domanda da me compilata e nessun allegato. Cosa devo fare?

Bisogna creare il .pdf dall’email contenente la ricevuta di avvenuta compilazione generando un .pdf dell’intera mail (ad esempio usando la funzione stampa e modificando la destinazione su "salva come PDF"). Nel rispetto delle prescrizioni relative alla FASE 2, bisogna poi inviare al protocollo tutta la ricevuta (tutta l'email) in formato .pdf, insieme agli altri allegati richiesti dal Bando.

 

14) Posso partecipare al bando per ottenere il contributo per l’abbattimento degli interessi sui finanziamenti se sono iscritta alla Camera di commercio di Sassari?

No, bisogna avere almeno un’unità locale iscritta alla CCIAA di Nuoro.

 

15) In riferimento al bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle PMI di cui all'allegato della determinazione del Segretario Generale n.86 del 17/04/2020 si chiede cortesemente di sapere se con la frase siano attive al momento della presentazione della richiesta di contributo ed al momento della relativa erogazione si intende che le imprese esercitino normalmente l’attività anche nel periodo di emergenza COVID19.

All'articolo 3.  Imprese Beneficiarie, comma 1, punto d., si indica quale requisito di ammissione al Bando che le imprese siano attive al momento della presentazione della richiesta di contributo ed al momento della relativa erogazione, ovvero che lo "stato" con il quale sono iscritte al Registro delle imprese della CCIAA di Nuoro e presente in visura nella sezione ATTIVITA' non sia INATTIVA.

 

16) Vorrei sapere se con quanto indicato all’art. 3 requisiti beneficiari, punto g) ovvero siano in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva, tenendo conto delle eventuali disposizioni di moratoria previste dai DPCM sull’emergenza Covid-19 si intende regolarità con i versamenti e quindi il possesso di un DURC regolare.

All'articolo 3.  Imprese Beneficiarie, comma 1, punto g., si indica quale requisito di ammissione al Bando che le imprese siano in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva, tenendo conto delle eventuali disposizioni di moratoria previste dai DPCM sull’emergenza Covid-19. Tra le norme in materia previdenziale e contributiva, rientra il possesso di un DURC regolare secondo la normativa vigente, tenuto conto anche delle proroghe e di tutte le eccezioni concesse attraverso i DPCM sull'emergenza COVID-19. 

 

17) Con riferimento al Bando per i Contributi a fondo perduto alle MPMI per l'abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti, vorrei sapere se rientrano tra i finanziamenti ammissibili anche le moratorie dei finanziamenti già in corso con le banche.

Tra le fattispecie indicate nel Bando, non rientrano gli interessi relativi a moratorie dei finanziamenti già in corso con le banche. Il contributo è finalizzato all’abbattimento del tasso d’interesse (TAEG) sui finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari con contratti stipulati a partire dal 24 febbraio 2020 e fino al 31/12/2020 - salvo proroga - per le finalità indicate all'ARTICOLO 5 del Bando.

 

18) Si chiede cortesemente di sapere se la richiesta di contributo possa essere inviata dalla mail dell’intermediario sia per la FASE 1 che per la FASE 2 e se si possa utilizzare una delega generica riportante i dati di interesse.

Si può delegare un consulente all'invio della richiesta di contributo sia per la FASE 1 che per la FASE 2: naturalmente la delega, anche scritta di proprio pugno ma in ogni caso contenente i dati di interesse, dovrà essere allegata alla PEC da inoltrare al protocollo camerale (FASE 2 del procedimento di inoltro dell’istanza). 

 

19) Il medesimo titolare può presentare diverse richieste di contributo qualora siano riconducibili a imprese diverse ?

Si, ma il limite degli 80.000,00 euro indicato nel Bando vale per tutti i finanziamenti riconducibili al medesimo “titolare effettivo” ai sensi dell’articolo 1, comma 2, lettera pp) del Decreto 231 del 2007 e successive modifiche e integrazioni, indipendentemente dal fatto che gli istituti di credito abbiano stipulato il contratto con “imprese” diverse. 

 

20)  E’ finanziabile tramite il Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI per l'abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti il finanziamento a valere sul D.L “Liquidità” per importi non superiori ai 25.000 euro? Può presentare la domanda una società che ha la sede legale nel comune di Cagliari ma con una unità locale nel comune di Tortolì?

L’intervento camerale disciplinato nel Bando è cumulabile con gli aiuti concessi ai sensi della Comunicazione della Commissione “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’ attuale emergenza del COVID-19” del 19.03.2020 (G.U. del 20.03.2020) e successive modificazioni, sulla base dei quali sono stati emanati i decreti “Cura Italia” (DL n. 18/2020) e “Liquidità” (DL n.23/ 2020). Una delle condizioni per accedere al contributo è che l'impresa richiedente possegga almeno una unità locale regolarmente iscritta al Registro delle imprese della CCIAA di Nuoro.

Per informazioni rivolgersi a:

Internazionalizzazione e Promozione

Indirizzo
Via Papandrea 8 - 08100 - NUORO
Orari
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 12:00 - Lunedì e Martedì anche dalle 15:30 alle 17:00
Telefono
0784242507
Email
valeria.loi@nu.camcom.it - promozione@nu.camcom.it
PEC
promozione@nu.legalmail.camcom.it