Bando territoriale Ottana | Sportello help-desk: recupero incontro Ottana del 24.1.19

25 gennaio 2019

Si comunica che la giornata di apertura dello sportello del 24.1.19, non effettuata per causa neve, sarà recuperata il giorno Giovedì 7 febbraio dalle 10.00 alle 14.00, sempre presso Ex Ufficio Protocollo Comune di Ottana.

 

 

------------

Notizie precedenti

21.1.19 | Bando territoriale Ottana | Calendario sportello help-desk 

Prende il via la fase di assistenza ai potenziali beneficiari del Bando Territoriale Ottana attraverso l'attivazione degli sportelli informativi. 

Ecco il calendario degli incontri

 

-----------------------

 

Notizie precedenti

 

16.1.19 | Unità per Ottana - Bando Territoriale

Si rende noto che, nella giornata del 15 Gennaio 2019, sul sito della RAS - Regione Autonoma della Sardegna è stato pubblicato l'avviso pubblico relativo al Bando Territoriale Ottana (NI-T1-T2).
 
La documentazione completa sarà on-line nei prossimi giorni e verrà canalizzati anche nei portali della Regione Sardegna, di Sardegna Impresa e di Sardegna Programmazione.
 
Ulteriori informazioni sono già disponibili alla seguente pagina: https://bit.ly/2FtI1iB
 
Il Click-Day è fissato per il 15 marzo ma, per snellire tutta la fase preliminare e procedurale, le domande con la relativa documentazione potranno essere caricate a partire dal 16 febbraio. Il bando è una delle tre misure del piano straordinario per Ottana da 16,4 milioni di euro messo in campo dalla Regione per aiutare la rinascita di uno dei territori della Sardegna che più ha subito le conseguenze della crisi economica a causa soprattutto della deindustrializzazione degli ultimi anni.

Al bando potranno concorrere le nuove imprese e le imprese già esistenti, per aumentare la propria competitività, con un investimento minimo di 15mila e massimo di 500mila euro con sede nei 25 comuni interessati: Austis, Birori, Bolotana, Borore, Bortigali, Dualchi, Gavoi, Lei, Lodine, Macomer, Mamoiada, Noragugume, Ollollai, Olzai, Oniferi, Orani, Orotelli, Ottana, Ovodda, Sarule, Sedilo, Silanus, Sindia, Teti, Tiana.

Avranno diritto al finanziamento i progetti relativi a Piani per la creazione e lo sviluppo d'impresa, finalizzati all’espansione della produzione, al riposizionamento competitivo o all’adattamento al mercato attraverso l’introduzione di soluzioni innovative sotto il profilo organizzativo, produttivo o commerciale. Il piano è costituito da investimenti produttivi e può comprendere spese per formazione e consulenza. I proponenti devono garantire la copertura del piano per almeno il 25% con mezzi propri o finanziamenti di terzi.