Diritto annuale 2019: differimento al 30 settembre 2019 dei versamenti legati agli ISA

11 luglio 2019

Chi è soggetto alla proroga

La proroga dei termini dei versamenti riguarda i soggetti che svolgono le attività economiche per le quali sono stati approvati gli ISA (indici sintetici di affidabilità) quando, contestualmente:

- esercitano, in forma di impresa o di lavoro autonomo, tali attività;
- dichiarano  ricavi  o  compensi  di  ammontare  non  superiore  al  limite stabilito, per ciascun ISA, dal relativo decreto ministeriale di approvazione.

A prescindere dalla effettiva applicazione degli ISA, rientrano, nella proroga anche i forfetari, chi applica il regime di vantaggio, chi determina il reddito con altre tipologie di criteri forfetari e chi dichiara altre cause di esclusione dagli ISA (risoluzione Agenzia delle Entrate n. 64 del 28 giugno
2019).

 

Termini

I termini dei versamenti che scadono nel priodo compreso tra il 30 giugno e il 30 settembre 2019, sono posticipati al 30 settembre 2019.

Rif. normativo: ART. 12-QUINQUIES DEL D.L. N. 34/2019

Per informazioni rivolgersi a:

Economato e ragioneria

Indirizzo
Via Papandrea n. 8 - 08100 - NUORO
Orari
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9,00 alle 12,00 Lunedì e Martedì anche dalle 15,30 alle 17,00
Telefono
0784 242526 - 0784 242525 - 0784 242523
Fax
0784 242547
Email
monica.guido@nu.camcom.it - giuseppina.deiana@nu.camcom.it - emanuela.arippa@nu.camcom.it
PEC
ragioneria@nu.legalmail.camcom.it