Verifica periodica strumenti metrici

La verifica periodica degli strumenti di misura (D.M. 28.03.2000, N. 182) è l’accertamento del mantenimento nel tempo dell’affidabilità metrologica finalizzata alla tutela della fede pubblica, dell’integrità dei sigilli metrici (elettronici, etichette o piombi) e degli altri elementi di protezione previsti dalle norme vigenti. Tutti gli strumenti metrici (ad eccezione delle misure lineari e di quelle in vetro) devono essere sottoposti a verifica periodica nei seguenti casi:

1. Per decorrenza dei termini di validità della verifica precedente, secondo la periodicità fissata dal Decreto Ministeriale 28.03.2000, n.182 di seguito riportata:

Categoria: Asse e misure campione; misure di capacità,comprese quelle montate su autocisterne.
Periodicità della verificazione: 5 anni

Categoria: Strumenti per pesare
Periodicità della verificazione: 3 anni

Categoria: Complessi di misura per carburanti
Periodicità della verificazione: 2 anni

Categoria: Misuratori di volumi di liquidi diversi da carburanti e dall’acqua
Periodicità della verificazione: 4 anni

Categoria: Misuratori massicci di gas metano per autotrazione
Periodicità della verificazione: 2 anni

Categoria: Strumenti per la misura di lunghezze, compresi i misuratori di livello di serbatoi
Periodicità della verificazione: 4 anni

Categoria: Strumenti diversi da quelli di cui alle righe precedenti
Periodicità della verificazione: 
Secondo l’impiego e secondo la periodicità fissati, con provvedimento del Ministro dell’Industria, sentito il Comitato Centrale Metrico 

2. A seguito di ordine di aggiustamento e/o di riparazioni che hanno comportato la rimozione di sigilli di garanzia anche di tipo elettronico;

3. Entro 60 giorni dalla prima utilizzazione di uno strumento nel caso in cui quest’ultimo non è già provvisto del contrassegno di cui all’allegato II al Decreto 28-03-2000, n.182 applicato dai fabbricanti metrici che hanno ottenuto la concessione di conformità metrologica e quelli che operano secondo il sistema di garanzia della qualità della produzione degli strumenti per pesare a funzionamento non automatico marchiati CE.

I soggetti abilitati all’esecuzione della verifica periodica per tutti i casi descritti sono:

- Le Camere di Commercio;

- I laboratori autorizzati dalle Camere di Commercio o appartenenti alle stesse.

L’esito positivo della verificazione periodica è attestato mediante l’applicazione di una targhetta autoadesiva distruttibile con la rimozione, indicando la data di scadenza della stessa in colore nero su fondo verde.

In caso di esito negativo è ammesso ricorso gerarchico al Segretario Generale della Camera di Commercio di competenza.

Si ricordi che:

- La verificazione periodica, indipendentemente dalla scadenza della precedente, va richiesta anche a seguito di ogni ordine di aggiustamento o modifica o riparazione che dovesse rendersi necessaria sullo strumento;

- Gli utenti metrici sono soggetti all’obbligo di:

  • Garantire il corretto funzionamento dei loro strumenti, conservando ogni documento ad esso connesso;
  • Mantenere l’integrità della targhetta di verificazione nonché di ogni altro sigillo presente sullo strumento;
  • Non utilizzare, a pena di severe sanzioni amministrative, gli strumenti non conformi o difettosi o inaffidabili dal punto di vista metrologico.

 

La Camera di Commercio di Nuoro effettua verifiche a domicilio solo per strumenti di portata fino a un max. 30 Kg (strumenti per pesare) e fino a un max. 20 litri (misure di capacità); per portate superiori, l'utente dovrà mettere a disposizione, a proprie spese, le masse campione necessarie all'effettuazione della verifica da parte dell'Ispettore Metrico.

Qualora l’interessato decida di avvalersi della verifica periodica eseguita dalla Camera di Commercio, può farne richiesta attraverso apposito modello scaricabile on line oppure disponibile presso l’Ufficio Metrico. La richiesta deve essere accompagnata dall’attestazione in originale del versamento della tariffa, da effettuarsi,  tramite:

  • bonifico bancario a favore di: CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di NUORO; IBAN: IT71Y0101517300000070264946; causale: VERIFICHE METRICHE.

L’Ufficio, effettuato il pagamento provvederà ad emettere regolare fattura.

Per informazioni rivolgersi a:

Ufficio metrico

Indirizzo
Via Papandrea n. 8 - 08100 - NUORO
Orari
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9,00 alle 12,00 Lunedì e Martedì anche dalle 15,30 alle 17,00
Telefono
0784 242515
Fax
0784 252033
Email
ufficio.metrico@nu.camcom.it - clara.marceddu@nu.camcom.it
PEC
metrico@nu.legalmail.camcom.it